Installazione di driver proprietari Nvidia su Debian

Da Linux User Group Scandiano.
Information icon.png
Diversi approcci al problema

L'installazione dei driver proprietari Nvidia su Debian può essere fatta in tre modi: 1) installazione dei driver proprietari utilizzando i pacchetti presenti nei repository di Debian; 2) installazione dei driver proprietari utilizzando un tool specifico di Debian (module-assistant); 3) installazione dei driver proprietari utilizzando l'installer automatico fornito da Nvidia. In questa pagina verranno dati suggerimenti esclusivamente per il terzo metodo che prevede il download dei driver proprietari dal sito Nvidia. Se sei interessato agli altri metodi puoi consultare la guida ufficiale di Debian o la guida di Debianizzati..

Individua la scheda, scarica il driver e preparati all'installazione

La prima operazione da fare per poter installare il driver Nvidia con l'approccio che abbiamo scelto per questa guida è individuare la scheda, o meglio il chipset della scheda installata sul PC e scaricare il driver dal sito del produttore.

Per individuare il chipset della scheda lancia da terminale il seguente comando

lspci | grep VGA

che dovrebbe produrre un output simile al seguente dove il chipset Nvidia è il GeForce 210:

04:00.0 VGA compatible controller: nVidia Corporation GT218 [GeForce 210] (rev a2)

A questo punto dovrai andare sul sito http://www.nvidia.it per la ricerca e il download del driver corretto per la tua architettura (Linux 32-bit o Linux 64-bit).

Una volta scaricato il driver, che dovrebbe avere estensione .run, rendilo eseguibile con il comando:

chmod 777 nome_del_driver_nvidia.run

E' opportuno conservare una copia di questo driver sull'hard disk poiché, a seguito di aggiornamenti del kernel o di Xorg, potrebbe essere necessaria una nuova installazione.

Prima di installare il driver è indispensabile uscire dall'interfaccia grafica. Premi CTRL+ALT+F1 per accedere ad un terminale come root e lancia il comando

/etc/init.d/gdm3 stop

Installa i pacchetti necessari

Per poter effettuare l'installazione del drivere Nvidia è necessario avere installato sul computer in uso un set di compilatori e il sorgente del kernel che si sta utilizzando. Se questi componenti mancano, lo script Nvidia ti informerà e l'installazione non proseguirà finché tutti i requisiti necessari non saranno soddisfatti.

Installa i tool per la compilazione con il comando

aptitude install binutils build-essential

A questo punto devi individuare il tuo kernel in uso ed installare il corrispondente sorgente. Per vedere il kernel in uso puoi usare il comando uname -a, tuttavia un comando rapido per installare il sorgente del kernel in uso è il seguente:

aptitude install linux-headers-`uname -r`

Fai partire l'installazione

Disabilitazione del driver nouveau

A questo punto fai partire l'installazione del driver che hai scaricato con il comando ./nome_del_driver_nvidia.run. Ti verrà richiesto di accettare la licenza del produttore, che ti ricordo non fornisce il sorgente del driver e ne impedisce pertanto lo studio e la modifica. Successivamente l'installazione individuerà la presenza di un driver nouveau[1] in uso e ti proporrà di disabilitarlo.

La disabilitazione del driver nouveau verrà fatta dallo script aggiungendo un file all'interno della cartella /etc/modprobe nel quale il modulo nouveau viene inserito in una blacklist che ne impedirà il caricamento all'avvio. Per rendere attive le modifiche, quando lo script avrà terminato l'esecuzione, è necessario riavviare il PC. Il driver nouveau potrà essere ripristinato rimuovendo il file creato in /etc/modprobe.

Scelta del compilatore gcc

Se il tuo compilatore di default è gcc nella versione 4.6 è probabile che lo script ti avverta che il kernel 2.6 è stato compilato la versione 4.5 di gcc e di conseguenza è opportuno usare la stessa versione del compilatore. Questo messaggio compare anche se il tuo kernel in uso è la versione 3.0 o successive. Puoi scegliere se ignorare questo avviso e proseguire o rendere predefinita la versione precedente del kernel con le istruzioni seguenti.

Lanciando il comando

ls -l /usr/bin | grep gcc

Ti accorgerai che il comando gcc è in realtà un link simbolico al verso eseguibile gcc indicato con il numero della versione. Puoi eliminare il link simbolico /usr/bin/gcc e ripristinarlo con la versione di gcc che intendi utilizzare con un comando simile al seguente

ln -s /usr/bin/gcc4.5 /usr/bin/gcc

nel quale ovviamente puoi modificare il valore di input in base alla versione che vuoi rendere predefinita.

Dopo aver effettuato queste modifiche la compilazione del driver dovrebbe avvenire senza ulteriori intoppi.

Configurazione di Xorg

Normalmente lo script Nvidia ti chiede se vuoi che provveda lui a configurarti Xorg. E' senz'altro utile scegliere questa possibilità e al riavvio del PC Debian dovrebbe essere funzionante con il drive Nvidia.

Tuttavia in alcuni casi può essere necessaria la configurazione manuale Xorg.

Lancia il comando seguente per creare un nuovo file di configurazione di Xorg

Xorg -configure

successivamente rendilo attivo

mv /root/xorg.conf.new /etc/X11/xorg.conf

A questo punto potrebbe essere necessario aprire con un editor il file /etc/X11/xorg.conf individuare la sezione Driver e modificare il valore "nouveau" con "nv". Affinché le modifiche siano applicate è necessario riavviare il PC.

Note

  1. Nouveau è un progetto creato da X.Org Foundation e Freedesktop.org che mira allo sviluppo un driver open source per schede video Nvidia, grazie al lavoro di reverse engineering sugli attuali drivers proprietari di Nvidia per Linux. Il nome del progetto "nouveau" deriva dalla traduzione francese di "nuovo". (Da Wikipedia::Nouveau)